preloader

#Iorestoacasa, tutti gli aggiornamenti in merito alle misure adottate dal Ministro della Salute e le novità sul suolo Capitolino

#Iorestoacasa, tutti gli aggiornamenti in merito alle misure adottate dal Ministro della Salute e le novità sul suolo Capitolino

#Iorestoacasa, tutti gli aggiornamenti in merito alle misure adottate dal Ministro della Salute e le novità sul suolo Capitolino

Il 20 Marzo il Ministro della Salute Roberto Speranza, a causa della notevole impennata di contagi in tutto il territorio nazionale, ha firmato una nuova ordinanza che prevede il divieto delle seguenti attività :

  • Chiusura parchi pubblici, ville, aree gioco e giardini pubblici.
  • Divieto di svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto.
  • Resta consentito svolgere individualmente attività motoria ma solo in prossimità della propria abitazione, purché si rispetti la distanza di almeno un metro da ogni altra persona.
  • Chiusura degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande all’interno delle stazioni ferroviarie e nelle aree di servizio e rifornimento carburante, ad eccezione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere solo prodotti da asporto da consumarsi fuori dei locali; restano inoltre aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro.
  • Nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principali, comprese le seconde case utilizzate per vacanza.

Le disposizioni sopra in vigore hanno effetto dal 21 marzo fino al 25 marzo 2020, giorno in cui verranno emanati ulteriori aggiornamenti in base ai contagi.

Per fronteggiare l’avanzare dell’epidemia il Campidoglio ha anche rafforzato i controlli sulle auto. A Roma verranno controllati tutti i veicoli con specifici posti di blocco e non più con i normali controlli a campione. Questo a partire da Sabato 21 marzo fino a nuova diversa disposizione. Nel testo di una delle circolari si legge che “i veicoli devono essere tutti accodati e sottoposti al controllo, la eventuale fila di vetture deve interrompersi solo in presenza di evidente situazione di pericolosità della circolazione”. Il fine di tale operazione è far capire che Polizia Roma Capitale, insieme alla Polizia di Stato e Carabinieri stanno eseguendo controllati mirati per ridurre drasticamente gli spostamenti superflui, cercando di arginare con ancora più vigore l’avanzare dei contagi. La Sindaca Raggi inoltre fa presente che saranno più pressanti anche i controlli sugli spostamenti pedonali.

Restare a casa vuol dire tutelare la salute dei nostri cari, delle persone più fragili e di coloro che si trovano a fronteggiare l’epidemia in prima linea. Stare a casa non è una restrizione fine a se stessa ma bensì un atto concreto per vincere una battaglia che richiede obbligatoriamente la collaborazione di ognuno di noi.
E’ nostro dovere tutelare le figure più deboli soggette a rischio come gli anziani, i disabili e i malati. Bisogna prendersi cura l’uno dell’altro ora più che mai.

Maria Antonella Pepe – Fondatrice di Cure in famiglia

Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Immagine
  • SKU
  • Valutazioni
  • Prezzo
  • Magazzino
  • Disponibilità
  • Aggiungi al carrello
  • Descrizione
  • Contenuto
  • Peso
  • Dimensioni
  • Additional information
  • Attributi
  • Custom attributes
  • Custom fields
Comparatore
Lista desideri 0
Apri la Lista desideri Continua lo shopping